b1dc7259bb7c--Lucas-Rieffel-organic-wine

ANDRÈ ET LUCAS RIEFFEL

La cantina e la casa di famiglia di Lucas Rieffel si trovano in un edificio del XV secolo nel magnifico paesino di Mittelbergheim a 25 km a sud-ovest di Strasburgo. Un autentico 'villaggio del vino' con 20 produttori su meno di 650 abitanti.

 

Mittelbergheim è circondata da vigneti straordinari, alcuni dei quali in classificazione Grand cru come il Wiebelsberg (Riesling), Zotzenberg (Riesling, Gewurztraminer e Sylvaner) e il Kirchberg de Barr (Pinot Gris). Degni di nota inoltre i siti di Gebreit (Pinot Blanc e Auxerreois), Hagel (Gewurztraminer e Pinot Gris), Gesetz (Gewurztraminer) e Kreuzel (eclatanti Pinots noirs!).

Un caleidoscopio geologico di argille, marne, granito e calcare poggiato su antichi mari dai quali mutua una peculiare traccia salina.

 

A questa vocazione territoriale Lucas Rieffel ha sovrapposto le capacità e le esperienze assimilate al fianco di alcuni dei più dinamici attori della scena del vino naturale francese quali gli alsaziani André Ostertag e Patrick Meyer, oltre a Julien Guillot di Macon e Fabien Jouves di Cahors.

 

Convertito al regime biologico dal 2009 e saldamente ancorato ai dettami della biodinamica a partire dal 2012, Lucas si attiene a fermentazioni spontanee evitando qualsiasi solfitazione in fase di vinificazione per vini votati alla più cristallina purezza. Siamo molto distanti da quell'Alsazia 'd'antan' che troppo spesso ha piegato le peculiarità del terroir a istanze di spiccata aromaticità, intensità fruttata e persino a residui zuccherini vagamente 'infantili'. I vini di Rieffel si disvelano espressivi e identitari nel calice confermandosi campioni indiscussi di bevibilità e trasposizione territoriale.

Zona:

Mittelbergheim - Alsazia

 

Appellazione principale:

Alsace Grand cru

 

Ettari vitati:

10,5 di cui 9,5 in produzione con densità di impianto compresa tra i 6500 e i 9000 ceppi per ettaro

 

Varietà coltivate:

Sylvaner, Pinot Blanc, Pinot Gris, Muscat, Pinot Auxerrois, Riesling, Gewurztraminer, Pinot Noir

 

Regime agronomico:

biodinamico, certificazione biologica.

 

Fermentazioni spontanee:

 

Bottiglie mediamente prodotte:

60000 annue

logo_Rieffel.png