12967479_1116962638356156_75306132187193

TUNIA

Tunia è il nome, ma le protagoniste sono due: Francesca è enologa e si occupa della parte produttiva; Chiara, di formazione economica, cura la comunicazione e gli aspetti commerciali. La cifra stilistica di questa interessante realtà al femminile potrebbe essere sintetizzata attraverso due definizioni: la prima è "naturalità " essendo l' ambiente agronomico prescelto ricco di biodiversità e di grande integrità ambientale; la seconda è "terroir", in quanto la vocazione storica e naturale di queste colline è radicata nel tempo, come testimoniato da documenti di origine etrusca rinvenuti presso il vicino Castello di Dorna.

 

La superficie vitata complessiva conta 15 ettari di cui una decina con ceppi prossimi al mezzo secolo. Le varietà coltivate sono il Sangiovese, il Colorino, il Canaiolo, il Trebbiano e il Cabernet Sauvignon per la produzione di 5 etichette di pulsante energia e ragguardevole ritmicità di beva.

Zona:

Civitella Val di Chiana, Toscana

Appellazione principale:

Toscana IGT

 

Ettari vitati:

15

Varietà coltivate:

Trebbiano, Vermentino, Colorino, Sangiovese, Canaiolo, Cabernet Sauvignon

 

Regime agronomico:

Naturale integrale

 

Fermentazioni spontanee:

 

Bottiglie mediamente prodotte:

40000 annue

logo_tunia_nero_H40x10_edited.png